Tempra ad induzione

Disponiamo di un reparto dedicato al trattamento di tempra ad induzione con macchine di media frequenza con potenza pari a 200kW e 350kW. Eseguiamo lavorazioni su richiesta o produzioni di serie su diverse tipologie di componenti ed ingranaggi con dentatura sia interna che esterna.

Gli impianti sono dotati di sofisticati controlli computerizzati al fine di garantire la massima efficienza del processo e qualità ripetibile.

Dopo la tempra possiamo eseguire il trattamento di distensione dei pezzi (temperatura massima 450°C) e la verifica mediante metalloscopio per il controllo della presenza di cricche o difetti superficiali. Tutti i nostri trattamenti sono verificati e certificati dal nostro laboratorio interno.

Il nostro reparto collabora con la Promec engineering srl, azienda consociata specializzata in tempra ad induzione,  al fine di fornire al Cliente maggiori soluzioni e flessibilità sui trattamenti offerti.

Contattateci e poteremo analizzare le vostre richieste e fornire la soluzione ideale alle vostre esigenze.

Chiedi
informazioni e/o un preventivo

Scrivi a info@colmegnanord.com allegando un disegno e/o una descrizione del materiale da trattare: non esitare a chiedere una consulenza per la scelta del trattamento più idoneo alle tue esigenze, valuteremo insieme la migliore soluzione per il vostro prodotto.

Caratteristiche

Il trattamento di tempra ad induzione si presta a molteplici applicazioni che richiedono elevata durezza superficiale in zone localizzate e profondità di indurimento fino a diversi millimetri, preservando allo stesso tempo le proprietà del materiale al cuore.

I risultati di durezza ottenibili e la profondità di penetrazione sono principalmente funzione delle caratteristiche metallurgiche e dalla composizione chimica del materiale trattato.

Grazie ad un'accurato controllo di processo possiamo raggiungere le caratteristiche richieste su una grande varietà di materiali e componenti.

I materiali

Per gli acciai, la durezza superficiale dipende principalmente dalla percentuale di carbonio e dalla presenza di elementi di lega (Vedi norma UNI 7847). Di seguito alcuni esempi:

C25 / Fe51038÷42 HRc
C4555÷62 HRc
39NiCrMo354÷60 HRc
42CrMo454÷60 HRc

Si prestano al trattamento di tempra ad induzione anche le ghise, la cui durezza dipende da tipologia e composizione chimica.

 Applicazioni

Il trattamento di tempra ad induzione si applica ad una grande varietà di componenti meccanici, di varia dimensione e geometria. Alcuni esempi sono:

  • Rulli e cilindri
  • Colonne, pistoni ed alberi
  • Corone ed ingranaggi dentati
  • Corpi per riduttori
  • Basamenti, guide e cremagliere
  • Viteria e minuteria
Corone dentate
Corone temprate

Tempra dentatura intera ed esterna

Eseguiamo la tempra ad induzione su corone dentate interne ed esterne.

Garantiamo il massimo controllo delle caratteristiche metallurgiche ed il rispetto delle tolleranze dimensionali.

Zoom
tempra_localizzata300x267
Tempra induzione

Tempra localizzata

Processo controllato e qualità ripetibile e certificata presso il nostro laboratorio interno.

Siamo in grado di svolgere il trattamento di tempra localizzata su una vasta gamma di particolari.

Zoom
Verifica presenze cricche
Controllo magnetoscopio

Verifica presenza di cricche

Eseguiamo il controllo al magnetoscopio al fine di garantire che i nostri pezzi siano esenti da cricche e difetti superficiali comuni al trattamento di tempra ad induzione.
I nostri tecnici sono specializzati nei controlli e dispongono delle certificazioni per esecuzione delle prove anche conto terzi.

Zoom